2 Responses

  1. Dan
    Dan at |

    Sempre il calcio è stato un mercato eccezionale chi ha superato bene tutto, crisi, terremoti,  tsunami, erruzioni vulcaniche, guerre ecc. Anche oggi la regola rimane la stessa, non conta la crisi. Potiamo solo ritenere l'esempio della Polonia che riesce dare avanti. sono soluzioni per la crisi, una è di lavorare molto e a lungo.   

  2. ceccoviola
    ceccoviola at |

    Il calcio è da sempre fonte di distrazione per le masse dai problemi reali..perciò si investe sempre tanto e il giro d'affari non giustifica le reali entrate e uscite cui si beneficia.

Lascia un commento